• it
Guida Alpina - professionisti dell'alta quota

All posts tagged Corsica

Corsica climbing trip 2017

La chiamata dell’amico Pino Gidaro arrivò al momento giusto; ero infatti stufo del caldo tropicale che regnava sulle Alpi occidentali, con tutto ciò che ne deriva: ghiacciai sempre più neri, crepacci sempre più aperti, crolli sempre più potenti e panorami sempre più desolati!
Si parte in direzione Restonica, alla scoperta del magnifico Granito Corso, con Anna, Valeria, Viviana e Roberto; in 5 giorni arrampichiamo su vie entusiasmanti condite da 1000 risate, altrettante birre, qualche gin tonic e molta anduja by Pino…Le vie:
-Punta Spenicazzia: Candela di l’oro
-Pointe des 7 lacs: Symphonie d’automne
-Rocher des Gozzi: Voie du CAF
-Monte Leonardo: Bella ciao
-Punta Caletta: Arete Nord-Ouest

A presto,
Rouge.

Corsica + Sardegna

Con Stefano sono partito per una 4 giorni di arrampicata furiosa tra Corsica e Sardegna…

Il primo giorno saliamo la rinomata Jeef alla Punta U’Corbu, in Bavella. Se devo essere sincero non si tratta di una via che mi ha esaltato particolarmente…i Tafoni dell’arrivo in sosta del secondo tiro sono a mio modo di vedere anche un poi’ instabili…forse la S1 andava messa in una nicchia un po’ a sinistra…

Il giorno dopo, complice un tempo non ottimale, siamo gia in Sardegna dove optiamo per una via molto soft al Monte Oddeu: Por El Pueblo Opprimido (6c max e 6a obbl. nelle prime lunghezze, poi più facile) Stefano voleva imparare ad andare da primo ed e riuscito a sbagliare 6 soste su 7!! Per fortuna gli spit sono a “prova di bomba”!

Dopo un terzo giorno di falesia nella magica grotta di Jang, il quarto ed ultimo giorno ci siamo sfiniti sulla bellissima “Angelo Assassino” alla perete del Donneneittu, nella Codula Luna. Via con alcuni tiri molto esigenti e sottogradati (il 7b è almeno un 7b+ bello pieno e stesso discorso vale per il 7a successivo); la chiodatura è però ottima e vicina sul duro. Abbiamo riattrezzato qualche sosta con cordoni e moschettoni.

Rouge