Nuovo Millenio, Rossa di Devero

380m  6c+ max, 6a+ obl.

 

Sicuramente una via interessante su una parete degna di nota, vantaggio assoluto: lo scarso affollamento, svantaggio assoluto: un avvicinamento discretamente lungo!  Noi abbiamo optato per il pernottamento al rifugio Castiglioni, situato in fondo alla piana del Devero, non toglie tanta strada ma pemette di muoversi presto essendo in loco.  Per approcciare la parete la nostra scelta è stata quella di percorrere il sentiero fino al passo, poi attraversare gli enormi blocchi.  Il nevaio basale è presente ed aver avuto i ramponcini leggeri da  montare sulla scarpa da avvicinamento si è rivelata buona soluzione!

La via è nel complesso meritevole con alcuni tiri di rilievo, primo su tutti la placca rossa del secondo tiro, notevole anche l’esposta fessura fuori misura dell’ottavo tiro e non da meno l’ultimo tiro soprattutto per esposizione!

La discesa in doppia è comoda e veloce con due sezioni ove prestare attenzione a possibili incastri e blocchi instabili.

Una serie di friend fino al Camalot 2 è sufficiente, il 4 non è indispensabile… volendo addolcisce!

Ric     8 Lug. 2018