La cresta integrale del Brouillard conduce sino alla cima del Monte Bianco attraverso luoghi selvaggi e solitari. Si parte dal lago delle Marmotte in val Veny fino alle Aiguilles Rouges du Brouillard; la cresta sud rappresenta la prima parte della cresta integrale del Brouillard che, oltre ad essere oggettivamente più sicura rispetto alla via per il ghiacciaio del Brouillard ed il col Emile Rey, se proseguita sino in vetta al Bianco diventa un’ascensione grandiosa in ambiente remoto con 3250 metri di dislivello ed uno sviluppo di 7200 metri.
Partiti con Karl dal lago delle Marmotte giovedì mattina 7 settembre alle ore 5, raggiungiamo il col Brouillard alle 13, dopo aver superato le 6 torri delle Aiguilles Rouges du Brouillard. Qui ci fermiamo un’ora a mangiare e sciogliere neve per fare acqua. Riprendiamo il nostro andare e raggiungiamo Liv e Chris al colle tra Punta Baretti e il Mont Brouillard, a circa 4000mt di quota. Dopo cena ci infiliamo nei sacchi a pelo e prendiamo sonno. Il giorno dopo la sveglia suona alle 4; alle 4:45 io e Karl siamo già pronti e partiamo verso il Mont Brouillard e il successivo Col Emile Rey che raggiungiamo alle 6. Da qui, 4 difficili lunghezze immettono in una sorta di anfiteatro che si continua a salire fino a raggiungere la cima del Picco Luigi Amedeo, da dove finalmente si vede la parete ovest del Monte Bianco in tutta la sua immensità. La cima sembra li a portata di mano, invece ci vogliono ancora 4 ore di assoluta concentrazione per raggiungerla. Sono le 16 quando arriviamo in cima, decisamente stanchi ma anche molto soddisfatti.
La via non è difficile dal punto di vista tecnico (D), ma necessita di capacità fisiche e alpinistiche importanti; roccia mediocre che richiede un livello di concentrazione sempre molto alto. Corda da 40mt indispensabile, così come 3/4 friends e 3/4 fettucce da 120cm (eventualmente da abbandono per alcune doppie).
Ringrazio il mio compagno di cordata Karl per avermi fatto confidenza e per aver condiviso con me momenti di sano alpinismo (fatto di paure, ansie, albe, tramonti, stanchezza, difficoltà, concentrazione, ecc.) che ci legheranno per sempre!

A presto,

Rouge.