Grand Capucin,  Elisir d’Axtaroth

Il Grand Capucin è il principe dei satelliti del Mont Blanc du Tacul,  in passato ho già salito numerose delle altre vie che solcano questa intrigante parete, questa volta è stata quella di Elisir!   Come giustamente ha affermato Lino, il mio socio di cordata, questa struttura dev’esser stata disegnata da un architetto pazzo, avvicinandosi sembra che la vetta sia aggettante rispetto alla base.  Dopo un contrafforte iniziale di 150m che protegge la parte sommitale si comincia una scalata in un dedalo di strapiombi tra cui faticosamente si progredisce!

Elisir, aperta nell’ 81 dai soliti Piola e Vogler ha segnato l’inizio di certi tipi di vie sul Bianco, il tiro di artificiale rimane attrezzato old style e lungo la via è necessario utilizzare al meglio tutte le protezioni veloci a disposizione.

Sulla via ci sono tre tratti obbligatori!  Il primo si trova sul secondo tiro di 6c, dall’ultima protezione il run out in catena su knobs è di qualche metro e va affrontato con tranquillità!  Dopo le difficoltà segue un tiro di 6a che si conclude con un traverso ascendente in cui ci si allontana di una dozzina di metri dall’ultima protezione.  A seguire il tiro di 6c+ presenta una sezione da proteggere con nut piccoli o friendini a 3 camme da cui è necessario scalar via qualche metro prima di raggiungere un bello spit amico!!

L’arrivo in vetta è plasir, a premio dell’ingaggio affrontato precedentemente!!!!

 

Ric,    11 Luglio 2015

Share this…