Era da un po’ che mi girava in testa, è l’evoluzione dell’alpinismo, è il motivo per cui ho cominciato a volare, è un’emozione che amplifica quella precedente, Martedì 12/10/2021 per me rimarrà una giornata memorabile!

Con Lucio ci troviamo comodamente alle 10 ad Avigliana, tanto la parete è esposta ad Ovest ed una volta usciti dalla via ci interessa che la brezza di valle stia perdendo di vigore per poter decollare serenamente.

Alle 11 cominciamo l’avvicinamento direzione Orrido di Foresto ed alle 12 attacchiamo il primo degli 8 tiri di “Finchè fuori fa giorno a casa non ci torno”, una via di recente apertura che affronta un evidente muro per lungo tempo inesplorato. Le difficoltà raggiungono il 7a con un obbligatorio di 6b.

Ci giochiamo la distribuzione dei tiri, come al solito perdo e così mi tocca partire.  Saliamo con una singola ed utilizziamo un Kevlar da 6mm (Edelweiss se vi fosse il dubbio 😉 per il recupero del saccone dove abbiamo messo le velette monosuperficie e le sellettine slip spogliate di ogni emergenza.

Progrediamo bene e rapidamente, le temperature sono piacevolissime, la giornata spaziale, alle 15.00 siamo in vetta e la ripetizione on sight della via mi regala un altro sorriso. L’aria, in compenso, tira ancora decisa e ne approfittiamo per consumare le golosità che abbiamo tirato su nel saccone. 

La preparazione al volo ci richiede un po’ di tempo a causa della brezza sostenuta poi finalmente riusciamo a decollare ed a permetterci un po’ di dinamica di pendio per rendere più piacevole il nostro viaggio aereo verso valle.  Il cielo limpidissimo e le luci magiche contribuiscono a valorizzare la giornata, alle 17 atterriamo di fianco alla macchina, adrenalina a mille!

Seguiteci su Instagram alla pagina academy_paragliding.

Ric    18 Oct 21