All posts by admin

Petites Jorasses Parete Ovest

19-20 Agosto, Anouk per Alb e Rouge

L’estate, seppur in ritardo, è scoppiata… Fa davvero caldo e così siamo andati alle Petites Jorasses dove abbiamo arrampicato in maniche corte, all’ombra, sin dal primo mattino. Grande via di Michel Piola…Un Piola “Old Stile”, gradi stretti e spit davvero lontani!

Arrampicata impegnativa dove è necessario sapersi muovere bene e avere una gran lettura, sia nel posizionare le protezioni, sia nell’interpretazione del tracciato; alcuni passaggi richiedono una certa decisione. L6 e L7 si possono unire. Dopo L10 diventa più facile.

Non date a retta a chi scrive che “se si scala bene si può fare solo con i rinvii”…. allora tanto varrebbe farla in slego!!! Utili camalot 0.5, 0.75, 1, 2 e qualche nut medio-piccolo.

Sul Ghiacciaio si passa molto bene e la sosta n°1 si raggiunge effettuando un percorso ad arco da dx a sx (sprotetto, sul 5°).

Certo che se Piola fosse comparso sulla Stampa per ogni via aperta sul Bianco, probabilmente sarebbe più famoso di Maradona!

A presto,

Rouge.

Col des Cristeaux sci ripido

Roberto e Kevin su questa classica di sci ripido

Il temporale della sera prima aveva depositato circa 30 cm di neve polverosa, rendendo il pendio ideale per affrontare questo tipo di discesa! Grand beau, temperatura mite e tanta gente! Ottime condizioni!

A presto,

Roberto.

Droites Parete Nord

Sfruttando le ottime condizioni della via e le miti temperature di questo inizio di febbraio, ho ripetuto la via Ginat alla parete Nord de Les Droites in compagnia di Angelo, che prima di me, parecchi anni addietro, aveva condiviso “l’altro capo della corda”con 2 mostri sacri dell’alpinismo quali Jean Bich e GianCarlo Grassi. Grande soddisfazione per entrambi, raggiunta in quel posto incredibile che è il Massiccio del MONTE BIANCO; un terreno di gioco incredibile, condito da luci e colori di incomparabile bellezza, come dimostrano alcune foto di seguito postate.

La via è in condizioni molto buone ma non è sempre facile fare delle ottime soste. Bivacco all’arrivo della funivia dei Grands Montets e avvicinamento a piedi su ottima traccia; discesa sul versante opposto (Talèfre).

Materiale consigliato: 7-8 viti di cui 3-4 corte.

E ora speriamo che arrivi la neve!!!

A presto,
Rouge.

Dry di Plampinet

Dopo un sabato d’acqua abbiamo deciso che la maggior parte delle pareti sarebbe stata bagnata ed abbiamo optato per stringer le prese con le picche piuttosto che con le dita!!

Il sito si trova in prossimità di Briançon ed è stato attrezzato esclusivamente per il total dry! 11 itinerari dal D4+ al D12 su buon calcare. Scarpette ramponate obbligatorie!

La giornata è stata divertente e le braccia sono uscite devastate, un buon allenamento per la stagione invernale alle porte!

Ric