All posts by admin

Inaspettata sorpresa

Lino, Danilo e Riccardo: inaspettata sorpresa

Il giorno in cui abbiamo fatto il canale della grotta mi è comparsa davanti questa interessante struttura e considerate le cattive condizioni in giro ho pensato che potesse valer la pena andar a salire una struttura fuori dalle folle! La cascata dell’inaspettata sorpresa è stata salita nel 2008 da Bazzetta e Giuliberti grazie ad una soffiata dei ripidisti!

La cascata è ottimamente formata, l’ambiente molto particolare, una visita non è sprecata.

Difficoltà 4+, lunghezza 120m

Accesso: da Bardonecchia a pian del colle imboccare il vallone del rio Melezet oltrepassando la torre di Virginia, imboccare il canale della grotta (la grotta è evidentissima!!) fino a che la cascata diventa visibile.

Discesa in corda doppia. Sci consigliati.

La cascata è relazionata anche su gulliver.it

Finland people

Quattro giorni di FreeRide con quattro Finlandesi…è incredibile quanto queste persone, pur abitando una terra pressoché piatta, siano consapevoli e rispettosi dell’ambiente montano, dello sci fuoripista e del mestiere di Guida Alpina…prenotano con largo anticipo, sono puntuali agli appuntamenti e si presentano muniti di Artva-pala-sonda, zaino AirBag e casco…Preparati fisicamente, incuranti della fatica, ascoltano alla lettera la Guida e godono di ogni istante che questa splendida Natura offre…esattamente il contrario del 90% degli italiani, arroganti, presuntuosi, impreparati sotto tutti i punti di vista…eppure, questi ultimi, spesso abitano solo a poco più di 100km da questi paradisi alpini (Cervino-Monte Mosa-Monte Bianco) che tutto il mondo ci invidia…dopo questa piccola nota polemica, spazio al report….

Purtroppo la neve non era di qualità eccelsa…ma sciare, si sa, è “la cosa più bella che c’è”! Scesi la Balma fino ad Alagna, la Bettolina verso Champoluc e verso Gressoney, il canale dell’Aquila, il canale Giacchetti e la Salza…oggi, causa vento forte e impianti chiusi, siamo andati al Col Croux, poco sopra Cheneil…

A presto, aspettando nuova neve!

Rouge.

Martino e Riccardo alla grotta

Canale della grotta 4.1 E2.

Prima alla grotta di dx poi a quella di sx per esser certi di non aver sbagliato grotta!! In nessuna delle due però abbiamo trovato la pentola d’oro!!!

Gran giornata di sci, cominciata con l’idea di andare a far il canale della Guglia del Mezzodì! Arrivati al parcheggio abbiamo stimato che l’innevamento fosse buono e potesse valer la pena andar a metter il naso in questi canali! Fondo duro con 20 cm di polvere venuti nella notte, non super leggera ma già pressata dal vento, ottima comunque per una sciata di gran soddisfazione. Spesso, salendo, si sfondava fino all’inquine, ma non ci siamo demoralizzati ed abbiamo salito entrambe le linee!

Ric

Zerbion

28 Dic. Zerbion

Bella gita, con ottima neve e sole a go-go, mentre sulle creste di confine con la Svizzera e la Francia il vento spazzava con violenza l’ultima neve caduta nei giorni scorsi…partiti da Promiod, ottima traccia e condizioni sicure.

A presto, aspettando nuova neve!

Rouge.

Kitesession di S.Stefano

Partiamo con calma ed optiamo per il vicino Moncenisio, non ci sono mai stato, ci son tutte le carte in regola perché sia interessante! Appena arrivati ci accolgono raffiche a 35-40 Nodi ma optiamo per salire pensando che siamo nell’imbuto e l’effetto Venturi è evidente… raggiunta la piana superiore: è uguale!!! Bene!

Alle 13 riprendiamo in mano la situazione e decidiamo per la corsa al Lautaret, vorrà dire che andremo avanti fino a sfinimento!! Apriamo la vela alle 14, rimaniamo soli sullo spot verso le 17 e chiuderemo alle 18.30 con la luna piena: entusiasmante!!

Info cascate di ghiaccio:

  • Scale del Moncenisio: inavvicinabili!! (27-12)
  • Bonvin: inavvicinabile! (28-12)
  • Pineta N: salibile ad eccezione dei tiri della goulotte che sono inesistenti.

Ric

Colle della Maddalena

Oggi dovevo passar da Cuneo a recuperar due vele e quindi… perchè non salire al colle!

Siamo arrivati comodamente alle 11 e c’erano già 7 gradi, ma il vento sembrava accettabile, così abbiamo aperto di fianco al lago ma era troppo poco e non particolarmente divertente!

Calzate le pelli siamo saliti ai piani superiori, appena fuori dagli alberi il vento era buono e siam saliti decisi allo spot! Appena raggiunto il vento ha cambiato direzione poi è mollato!

Non mi sono demoralizzato, ho abbandonato la vela e rimesso le pelli per fare una corsa fin in vetta alla cima sopra lo spot. Ventasusa forse si chiama o qualcosa di simile!!

La discesa è stata di buon livello e raggiunta nuovamente la vela il vento era diventato più interessante…

Ric

Punta Palasina

Sulle Alpi Occidentali è un mese che nevica praticamente tutti i giorni e tira vento. E’ proprio per questo motivo che abbiamo optato per Punta Palasina in Val d’Ayas…una gita tranquilla che si svolge su dolci pendii fino a quota 2782. Neve buona polvere in cui si evidenziano parecchi strati a mio avviso non sempre ben consolidati; c’è infatti un grosso strato di “zucchero” che può dare grossi problemi sui pendii più ripidi. Temperature gradevoli al sole ma molto freddo all’ombra…Dalla cima si gode di un panorama grandioso su Cervino e Monte Rosa!

A presto, magari su ghiaccio!

Rouge.

Inaugurazione Alpstation di Schio

Oggi, 15 Dicembre, giornata di lancio dell’Alpstation di Schio, un nuovo punto vendita Montura curato nei minimi dettagli d’allestimento, ricco di materiali ed abbigliamento rigorosamente fornito dalla casa madre. Un altro fiore all’occhiello di quest’azienda che riesce a trovare energie e risorse anche nei difficili periodi in corso grazie all’entusiasmo del suo leader Roberto Giordani e del personale che quotidianamente lo accompagna.

Grande partecipazione di atleti e testimonial con alcune presenze d’eccezione come Adam Ondra e Manolo!

Rinnovata anche per il 2013 la collaborazione tra Mountain Passion e Montura!

FOIL FEST – dicembre 2012

Questo week end si è tenuto sulle nevi del colle della Maddalena-Valle Stura (CN) il foil fest 2012. Il foil fest è un raduno di snowkiters, foil è la vela cassettonata da neve!

Una sessantina di kiters provenienti da tutta Italia si sono incontrati a veleggiare assieme con interessanti prove sui materiali.

La strada chiusa poco sopra Argentera ha obbligato i partecipanti ad un avvicinamento a piedi al colle. Direi che tra tutte la scelta degli sci da alpinismo con le pelli si è rivelata vincente.

Il vento non è mancato sia sabato che domenica permettendoci notevoli spostamenti e dislivelli. Purtroppo ho scordato di portare l’orologio con il gps ma plausibilmente penso che il dislivello positivo con la vela sia stato superiore ai 3500m per ogni giornata.

L’ambiente è stato simpatico e goliardico, un’esperienza assolutamente positiva!

Da fine Dicembre cominceremo l’attività didattica di snowkite, sono già numerose le richieste. I corsi saranno tenuti per gruppi di 3/4 persone. Maggiori info sono disponibili alla pagina snowkite. Non esitate a contattarmi…

Ric

Cervinia-Zermatt powder tour 2012

Due giorni a Cervinia e Zermatt…il panorama sempre unico ed eccezionale ha fatto da contorno a due bellissimi giorni sugli sci, con ottimo innevamento e gran polvere, soprattutto in Svizzera (Gornergratt e Gant)…ora il fondo c’è…adesso aspettiamo le nuove nevicate previste per tutta la prossima settimana!

A presto,

Rouge.