• en
  • fr
  • it
Guida Alpina - professionisti dell'alta quota

Trekking in Sardegna: selvaggio blu

trekking-sardegna

Questo trekking in Sardegna, tra i più impegnativi d’Italia, percorre l’interno costa del Golfo di Orosei, in una delle ultime “wilderness area” rimaste in Europa. Circondati dalla macchia mediterranea cammineremo immersi in clima irreale, tra splendide pareti di calcare e indimenticabili vedute sul mare. Il percorso si articola tra cale, codule e fitti boschi dove è facile perdere l’orientamento e il passaggio di alcuni dirupi richiede l’utilizzo della corda. Si dorme all’adiaccio o in grotte e anfratti, riparati dal mite clima Mediterraneo, i rifornimenti arrivano via mare e per cinque giorni si cammina senza incontrare centri abitati. In alcune cale in cui arriveremo sarà possibile arrampicare. Ovviamente non mancheranno lunghe nuotate nell’irresistibile blu delle acque sarde.

Dove: golfo di Orosei, Nuoro
Durata: 7 giorni
Gruppi: minimo 5 persone
Tariffa: 1100-1300 €
Requisiti:
– E’ un trekking impegnativo che richiede una buona preparazione fisica. L’assistenza della guida permette di far fronte alle notevoli richieste tecniche del percorso. Il clima in questo periodo può variare notevolmente in generale il sole è molto caldo ma di notte la temperatura scende drasticamente.
– Vedi materiale necessario in fondo alla pagina.

Programma

1. giorno

Traversata in traghetto, arrivo a Olbia e trasferimento a Baunei. Preparazione del materiale, cena e pernottamento.

2. giorno

Trasferimento a Cuile Despiggius, inizio del trekking con destinazione Portu Quau (210 m, sviluppo: 7 km, ore: 6/7).

3. giorno

Da Portu Quau a Cala Goloritzè, all’ombra della spettacolare Aguglia (565 m, sviluppo: 7 km, ore: 7/8).

4. giorno

Da Cala Goloritzè a Cuile Mancosu. È sicuramente la tappa più tecnica con tratti in arrampicata: III e IV grado e discese in corda doppia ( 588 m, sviluppo: 5 km, ore: 9/10).

5. giorno

Da Cuile Mancosu a Cala Sisine. È una tappa più corta ma comunque di notevole impegno con ben quattro discese in corda doppia. Ci riporterà vicino al mondo civilizzato(100 m, sviluppo: 4 km, ore: 5/6).

6. giorno

Da Cala Sisine a Cala Fuili. Fine del trekking con cena e pernottamento a Cala Gonone (825 m, sviluppo: 12 km, ore: 5/6)

7. giorno

Trasferimento a Olbia e partenza in traghetto per i porti di destinazione

* La quota è comprensiva di: assistenza e accompagnamento della guida alpina, viaggio A/R in Sardegna, vitto e alloggio per tutta la durata del viaggio (7 giorni), eventuale materiale alpinistico necessario, materiale comune come eventuali tende, organizzazione tecnico-logistica.

Materiale necessario: zaino, scarpe-scarponi comfortevoli da trekking, sacco a pelo caldo, materassino autogonfiante, imbraco, moschettone a ghiera, longe e discensore, borraccia, occhiali da sole, giacca anti-vento e pantaloni, berretto,1 pile, qualche maglietta di ricambio, pila frontale e macchina fotografica. Costume da bagno (per i più coraggiosi) e asciugamano, barrette energetiche, tavolette di cioccolata, biscotti, sali minerali, succhi di frutta (a vostra discrezione). Salviette detergenti, carta igienica. L’attrezzatura tecnica mancante può essere fornita dall’organizzazione. Scarpette d’arrampicata.

Contatti