• it
Guida Alpina - professionisti dell'alta quota

Archive for ottobre, 2015

Breve fuga in Sardegna

Dopo il soggiorno estivo avevo deciso che sarebbe stato interessante tornare specificatamente per qualche salita sul magnifico calcare dell’isola e così a Settembre abbiamo cominciato a costruire il gruppetto! Siamo partiti alla zingara con tre furgoni, unico obbiettivo: la scalata!
Quando mercoledì 21 siamo arrivati ad Olbia i nostri entusiasmi sono stati subito spenti dalle copiose precipitazioni in corso e la giornata si è trasfomata in un trascinarsi tra un bar e l’altro! Diciamo che abbiamo avuto tempo per programmare i giorni futuri nella speranza che tutto sarebbe miracolosamente asciugato grazie alla potente Tramontana annunciata!
il 22 abbiamo scelto le pareti grige compatte esposte ad Est di Monte Oddeu: Via Marguerites (6c+, 6a+, 6b+, 7a, 7a, 7a+) per iniziare, la scalata si è rivelata eccezionale e la giornata ha soddisfatto le aspettative. La sera abbiamo spostato il nostro accampamento mobile a Baunei e la mattina seguente ci siamo diretti alla Giradili suddividendoci su tre vie, io ho avuto modo di salire la Gullich, un itinerario tanto elegante nel tracciato quanto illogico nella sua chiodatura dall’alto con soste appesi a poca distanza da comodi terrazzini, dall’alternanza di tiri lunghi e tiri di 10m! Una scalata su bel calcare grigio pieno di gocce, roccia abrasiva e dolorosa per mani e piedi!! Mi è piaciuta ma non la annovero certo tra le imperdibili!
Per il 24 abbiamo deciso di andare ad esplorare la codula di Luna, in particolare la via Angelo Assassino (7a, 6b+, 6a, 6b+, 7b, 7a, 6c+), impegnativa e bellissima. Dopo una traversata iniziale per arrivare in cima agli strapiombi, si prosegue con tiri verticali su muro grigio meravigliosamente lavorato, di gran verticalità! Discesa in doppia con ultima calata da brivido!!
Domenica, l’ultimo giorno, le 70 dita del gruppo urlavano pietà! Certo che perder la giornata suonava male e dopo una colazione al bar abbiamo eletto Broncu Nieddu come parete scelta, esposizione ovest visto l’aumento delle temperature e roccia che si è rivelata esser meno aggressiva. Lì ho salito una via il cui nome era tutto un programma: Non potho reposare (6c, 6b+, 7a, 6b+, 6c, 6a+, 6a, 6a). La scalata si è rivelata molto più piacevole e divertente di come sarebbe apparso dalla base della via regalandoci una degna conclusione per la nostra mini trasferta sarda!
Ric 21-25 Ottobre 2015

Corso di arrampicata trad

CADARESE  7-8 Novembre 2015

cadareseIntroduzione all’arrampicata trad su granito. Si rivolge a coloro che già arrampicano autonomamente ed intendono apprendere i trucchi dell’arrampicata in fessura e una maggior dimestichezza con le protezioni veloci (nut e friend).

Dove: CADARESE
Durata: 2 giorni, 10 e 11 Ottobre 2015; pernotto in tenda alla base della falesia o in B&B nella vicina Baceno
Livello minimo richiesto: 6a da primi
Partecipanti: min. 4 persone
Tariffa: 125 Euro/persona

 

Per informazioni Roberto Rossi

Sci alpinismo a Lyngen (NORVEGIA)

La guida alpina Roberto Rossi propone questo viaggio nella zona più settentrionale della Norvegia (Tromso) oltre il circolo polare artico. Itinerari di sci alpinismo, paesaggi mozzafiato sulle cime innevate, fiordi, ghiacciai dal caratteristico blu intenso.

Un cottage dotato di tutti i comfort sarà il punto di partenza delle nostre salite sulle cime che costituiscono la spina dorsale della penisola di Lyngen (Lyngen Alps).

Ogni sera sarà un’occasione per ammirare la mitica aurora boreale, passeggiando in riva al mare oppure per chi ancora avesse voglia di infilarsi gli sci dopo la gita del giorno, verrà accompagnato in una notturna da ricordare.

Quando: 18 – 25 Febbraio 2016

Viaggio di gruppo: max 6

Per ulteriori dettagli e informazioni, è possibile scaricare la brochure e/o contattare la guida

logo-guide-2

 

Roberto Rossi

 

scarica la brochure